Valle Camonica

Val Camonica, Breno, BS
(Average 0 of 0 Ratings)
  • place-img
  • place-img
  • place-img
  • place-img
  • place-img
place-imgplace-imgplace-imgplace-imgplace-img

La Valle Camonica, come poche altre valli montane, conserva ancora oasi di natura incontaminata. L’urbanizzazione e l’industrializzazione non hanno eliminato i paesaggi naturali caratteristici dell’arco Alpino, e la Valle è ricca di parchi e riserve naturali dove ogni visitatore può godere di un contatto con un mondo antico ed affascinante.

La Valle Camonica è una delle valli più estese delle Alpi centrali, nella Lombardia orientale, lunga circa 90 km. Inizia dal Passo del Tonale, a 1.883 m s.l.m. e termina alla Corna Trentapassi presso Pisogne, sul lago d’Iseo. E’ percorsa per tutta la sua lunghezza dal fiume Oglio.

Questa Valle, situata in provincia di Brescia, comprende il Parco Nazionale dello Stelvio e il Parco Regionale dell’Adamello con diverse cime che superano i 3000 metri d’altezza ed è famosa principalmente per le sue incisioni rupestri, primo Patrimonio dell’Umanità riconosciuto dall’Unesco in Italia.

Ogni stagione regala qualcosa a chi la visita: in inverno gli appassionati di sci possono divertirsi su gli oltre 100 km di piste dei comprensori sciistici, d’estate sono numerosissimi i sentieri che vi porteranno a scoprire piccole valli secondarie e a raggiungere rifugi di alta montagna. Questi stessi sentieri in primavera e autunno assumo colori e atmosfere diverse trasformando i paesaggi della Valle.

Deriva il suo nome dal termine in lingua latina con cui gli scrittori classici chiamavano anticamente la popolazione che vi abitava: i Camuni. Questa popolazione ha lasciato tracce della sua presenza con le incisioni rupestri che oggi costituiscono il cuore del Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri di Naquane.

Tra i caratteristici borghi presenti nella valle merita particolare attenzione Bienno, facente parte dei “Borghi più belli d’Italia”.

Map of Valle Camonica